sabato 27 ottobre 2012

Come che se pensa en diaeto

Dee volte pense che varìe dovuo ndar a lavorar drioman cusì magari vee qualche posibiità de trovar, no spetar de ndar a l’università che tanto a sti ani gnanca e lauree no e conta pi de un toc de carta igienica, ormai anca co quee se pol netarse el cul e basta.

Traduzione in italiano corrente per chi non capisce una parola di veneto: a volte penso che avrei dovuto andare a lavorare subito [dopo il diploma] così magari avevo qualche possibilità di trovare [un posto], non aspettare di andare all’università che tanto di questi tempi le lauree non contano più di un pezzo di carta igienica, ormai anche con quelle si può pulirsi il didietro e basta.

1 commento:

  1. adoooro il veneto, mi fa piegare dal ridere...

    RispondiElimina